Gli Alfabeti in Europa – Officina delle Lingue
il mondo delle lingue

Gli Alfabeti in Europa

Scritto da on 20 Novembre 2015

Avete mai pensato a quanti alfabeti ci sono in Europa?
Ne esistono ben 3: LATINO, GRECO, CIRILLICO.

La maggior parte della cartina, colorata in azzurro chiaro, mostra la diffusione del LATINO. E’ l’alfabeto più usato dalle principali lingue europee, come Italiano, Inglese, Tedesco, Francese, Spagnolo, Portoghese. Le lettere maiuscole furono create dai Romani, mentre l’avvento delle minuscole avvenne più tardi.

La parte della cartina caratterizzata dal colore lilla indica la presenza dell’alfabeto GRECO. Esso è l’antenato del Latino e del Cirillico. E’ utilizzato solo dalla lingua greca, ma compare molto nell’ambito della scrittura scientifica, in cui è abitualmente usato.

La sezione colorata in arancione mostra l’alfabeto CIRILLICO. Esso è un ramo del Greco e fu esportato dalla religione Ortodossa. Comparve prima in Bulgaria. Come si può notare è diffuso soprattutto nella regione balcanica e in quella russa.

Alcune lingue balcaniche utilizzano entrambi Latino e Cirillico, come mostrato nelle parti indicate con le righe.

Come si può notare, vi è anche una parte della cartina indicata con il coloro giallo, soprattutto nella regione del Nord Africa. Rappresenta l’alfabeto ARABO. Non è utilizzato dalle lingue europee, ma soltanto nella regione del Medio Oriente e in alcuni paesi africani,  ma è l’unico, nell’area presa in considerazione dalla mappa, che si sviluppa da destra a sinistra.

E voi, quanti alfabeti conoscete?

TAG